aicpf-logotrasp

Associazione Italiana Consulenti Psico Forensi

A.I.C.P.F.  è caratterizzata da principi di mutualità e persegue scopi sociali, culturali e scientifici, diretti alla promozione – attraverso la selezione degli Associati e lo stimolo alla formazione continua – della qualità del lavoro del Consulente tecnico e perito in ambito psico – forense.

In più il suo scopo è anche quello di costituire una “struttura aggregativa/rappresentativa” per facilitare la collaborazione e lo scambio professionale, nel rispetto delle specificità di ogni professionalità, in modo da supportare la sempre maggiore valorizzazione e correttezza metodologica dell’operato e del ruolo professionale dell’associato, sia nel contesto psico – forense, che in quello del supporto legislativo.

L’Associazione Italiana Consulenti Psico Forensi (A.I.C.P.F.) non ha finalità politiche, sindacali o religiose e non svolge alcuna attività commerciale, salvo ove queste ultime siano necessarie e/o propedeutiche per le attività dell’aggiornamento e della formazione continua.

Notizie, articoli e novità

La mediazione familiare nella riforma Cartabia

La mediazione familiare nella riforma Cartabia di Chiara Vendramini La L. 26 novembre 2021, n. 206 attua un vero e proprio cambio di paradigma in materia di diritto di famiglia riconoscendo uno spazio alla mediazione familiare all’interno di un processo al singolare per superare la frammentazione di uffici e procedimenti; un unico rito avanti a […]

Il prisma – Storie di omicidio e dintorni

Sempre più spesso la cronaca e i media si occupano di delitti. Ormai i processi si celebrano con la continua eco mediatica e con l’ovvia partecipazione dei cittadini, divisi fra innocentisti e colpevolisti. Tutto questo amplificato dall’uso dei social e dalla cinematografia, che offre spunti per trasformare un po’ tutti in investigatori o esperti forensi. […]

In memoriam: Giovanni Ciraso

In memoriam Giovanni Ciraso, M.D., Ph.D. (1954-2022) Giovanni, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo di AICPF, era da tempo malato, ma ha voluto partecipare al nostro recente webinar sull’evoluzione del pensiero medico legale con lo stesso entusiasmo di quando, giovane dottorando della Scuola Padovana, approfondiva i temi deontologici della professione medica, che poi avrebbe […]